Relazione di coppia

RELAZIONE DI COPPIA. Vi è mai capitato di chiedervi: perché sto assieme al mio partner? Penso che questa domanda, almeno una volta nella vita, se la siano fatta tutte le persone che hanno vissuto o stanno vivendo una relazione di coppia. Ognuno si è dato la sua risposta e, chi non ha trovato una risposta soddisfacente, avrà forse pensato di rimanere da solo. Molto spesso questa domanda ha origine dalle differenze tra uomini e donne. Le relazioni di coppia hanno bisogno della comprensione della diversità di genere per funzionare.

Lo sapevi che uomini e donne sono diversi?

Agli uomini piace avere potere, sentirsi competenti, raggiungere risultati ed essere efficienti. Gran parte degli uomini vive ricercando il successo e si sente soddisfatta se riesce a raggiungere i risultati prefissati. Gli uomini sono attratti da tutte quelle attività che li portano all’aperto: caccia, pesca, sport, gare automobilistiche o di moto. Non si interessano di psicologia, romanzi, gossip o conversazione.

La loro attenzione viene attratta da oggetti di qualsiasi tipo e sono molto meno interessati a persone, sentimenti, emozioni. Gli uomini, per sentirsi bene devono sentirsi efficienti e sapere che stanno lavorando per gli obiettivi prefissati. All’uomo piace pensare d’essere capace, che riuscirà da solo a risolvere i problemi che incontrerà per conseguire un risultato. Per questo motivo, quando una donna gli offre un consiglio non richiesto, molto spesso si arrabbia perché sarebbe come dirgli “non sei capace” o “non sei capace di farlo da solo”.

Vi ricordate la pubblicità di un noto profumo che diceva “per l’uomo che non deve chiedere mai!”? Chi ha inventato quello spot, aveva capito che per vendere un prodotto femminile agli uomini doveva puntare proprio su questo peculiare schema mentale. All’uomo piace trovare le soluzione ai problemi e per questo motivo, quando una donna parla dei propri problemi, all’uomo viene naturale offrile delle soluzioni. L’uomo ascolta (a volte anche distrattamente) la donna per il semplice motivo che la sua mente è già impegnata a trovare una soluzione. L’uomo, erroneamente, pensa che la donna stia ricercando una soluzione, invece le donne pensano in modo diverso e quasi sempre non cercano soluzioni.

 

Articoli correlati: La forza delle donneCome la coppia cambia il singoloDipendenza affettiva sana e patologicaConflittualità di coppia? istruzioni per superarlaMarito e moglie: istruzione per l’uso

 

Le donne hanno altri valori rispetto agli uomini. Danno molta importanza a comunicazione, bellezza, amore, rapporti interpersonali ed amano esprimersi attraverso sentimenti, relazioni, qualità dei rapporti. Non sono interessate a costruire palazzi o strade, per loro sono le relazioni ad essere importanti e ancora più importante è la loro qualità. Gli obiettivi da raggiungere passano in secondo piano perché per le donne sono importanti la comunicazione ed i sentimenti.

Se due donne si trovano a pranzare assieme parleranno intimamente di cosa stanno vivendo, parleranno di sentimenti e di emozioni. Cercheranno e daranno sostegno l’una all’altra mentre se due uomini si incontrano a pranzo, parleranno di cose pratiche da fare e di come farle. Dopo un primo “come stai?”, a cui seguirà una risposta retorica “bene”, inizieranno a parlare di cose molto più pratiche come lavoro, hobby e sport.

Le donne sono molto più intuitive degli uomini e lo sono diventate perché per loro anticipare i bisogni dell’altro è molto importante. Per le donne offrire consigli e suggerimenti è segno di interesse. A loro non interessa trovare la soluzione ma sentirsi capite ed ascoltate.

Questa descrizione non vuole descrivere gli uomini e le donne ma vuole far capire che i due sessi hanno peculiarità assolutamente tipiche.

Gli uomini dovrebbero imparare ad ascoltare le donne e a non dare soluzioni mentre le donne dovrebbero imparare che gli uomini non chiedono consigli e non vogliono essere aiutati.

Frasi che gli uomini non devono dire a una donna:

  • “Non dovresti sentirti così”
  • “Se non ti va di farlo, allora non farlo”
  • “Perché non lo fai e basta?”
  • “Tutto quello che dobbiamo fare è …”
  • “Va bene, non ne parliamo più”
  • “Me ne occupo io, ma non ne parliamo più”
  • “Va bene, lasciamo perdere”
  • “Non è poi così grave, una soluzione la troviamo”

Frasi che le donne non devono dire ad un uomo:

  • “Sei molto disordinato, quando metterai ordine?”
  • “Guida meglio che mi fai stare male”
  • “Non metterlo lì, che poi non lo trovi più”
  • “Tagliati i capelli, non vedi come ti stanno?”
  • “Fatti la barba che assomigli ad un cavernicolo”
  • “Mangia meno grassi che ti fanno male”
  • “Non magiare così, che mi da fastidio”
  • “Ma non vedi come sei vestito?”

Se avete letto le differenze tra uomini e donne avete anche capito perché queste frasi non faciliteranno il rapporto. Ora, che conoscete un po’ meglio il vostro partner, potete anche rispondere alla domanda: “perché sto assieme al mio partner?” e rispondervi in modo diverso.