In questo articolo e nei prossimi vi parlerò di come si può imparare, a essere sereni. Non parlerò mai di felicità. Se hai letto gli articoli precedenti, anche se non sei uno psicologo, avrai capito che la felicità è un’emozione e come tale non possiamo mantenerla nel tempo. Le emozioni sono transitorie, le dobbiamo vivere sapendo che passeranno. La serenità, al contrario, è uno stato psicofisico e possiamo mantenerlo, vivendoci tutte le nostre emozioni in modo sereno.

Prima di parlare del percorso verso una vita serena, è bene specificare che se vuoi vivere una vita serena, devi apprendere nuovi schemi mentali.

Nella frase che hai appena letto c’è una parola di fondamentale importanza.

Trovata? La parola è APPRENDERE.

Ebbene si! Nulla succede se non dedichiamo tempo, costanza, impegno e ci viviamo anche un po’ di frustrazione.

Apprendere vuol dire consapevolezza in quello che stai facendo.

Quante cose hai appreso? Circa il 90% delle cose che sai fare le hai apprese, le hai imparate. Hai imparato a guidare un’automobile, a suonare uno strumento musicale, uno sport, a volerti bene o male.

Quando hai appreso una nuova attività, ti sembrava impossibile coordinare le mani e i piedi, ricordare tutte le informazioni che ti erano state date. Alza un piede in un determinato modo e schiaccia l’altro in modo diverso, altrimenti il motore si spegne, muovi le dita in modo innaturale, perché nuovo, coordina il pensiero con il movimento per riuscire a fare una cosa per cui non sei nato sapendolo fare. Questo vuol dire apprendere.

I bambini lo fanno di continuo e non conoscono il fallimento, gli adulti invece, si sono dimenticati di quando hanno imparato a camminare o a salire su una sedia. Gli adulti vogliono tutto e subito, sanno fare molte cose che hanno appreso nel tempo e vorrebbero impararne altre senza darsi il tempo, impegnarsi e viversi la frustrazione del fallimento iniziale.

Ricordati sempre che per apprendere la serenità, la prima regola è l’impegno, la costanza e la presa di coscienza di quello che stai facendo.

Bene!! Ora sei pronto a imparare la via verso una vita serena.

La via verso una vita serena passa attraverso dei nuovi schemi mentali e l’abbandono di quelli disfunzionali.

Per viversi serenamente bisogna:

  • Sapersi amare
  • Non cercare l’approvazione altrui
  • Liberarsi del passato
  • Abbandonare il senso di colpa
  • Non viversi l’inquietudine del futuro
  • Essere pronto a fare cose nuove
  • Abbandonare le convenzioni
  • Abbandonare l’idea di giustizia
  • Iniziare oggi e non posticipare
  • Essere indipendente
  • Non viversi costantemente la rabbia

Nei prossimi articoli approfondirò ogni singolo punto dell’elenco. Gli articoli sono tratti e ispirati dal libro “Le vostre zone erronee” di Wayne W. Dyer.