Regole d'amore

Vi siete mai chiesti perché certe coppie resistono e altre no?

Vi siete mai chiesti quali sono le regole o meglio, i principi, gli atteggiamenti e i comportamenti che si devono tenere perché un rapporto duri e non finisca?

Oggi vi elencherò i dieci “comandamenti”, le dieci “regole” per far durare un rapporto di coppia.

1) Per stare bene con il partner bisogna sentirsi il presidente onorario di quel club. Cosa vuol dire? Semplicemente, io amo chi mi fa sentire amato e sarò amato o amata da una persona che si sente amata. Fondamentale è saper dare amore per riceverne.
2) Perché l’amore duri non basta dire al compagno o alla compagna “ti amo”. La persona si deve sentire realmente ammirata per i suoi aspetti positivi. Inoltre, le persone hanno bisogno di sentirselo dire. È importante osservare e dire al partner quali sono le qualità positive.
3) Critiche e giudizi distruggono l’amore, anche quelle che si considerano costruttive. Ricordatevi che si catturano più mosche con il miele che con l’aceto.
4) Anche se sono anni che condividete le giornate con il vostro amato, non datelo mai per scontato. Anche gli amori più profondi e stabili possono andare a rotoli se lasciati a se stessi. L’amore è come un fuoco, anche se arde bene e ci riscalda, se non lo controlliamo e lo lasciamo a se stesso si spegnerà.
5) A livello emotivi siate espansivi e generosi. Non abbiate paura di dare emozioni, solo chi riesce a dare potrà ricevere.
6) In una relazione amorosa il legame sessuale è fondamentale. La sessualità ha bisogno come l’amore, di essere alimentata costantemente. Non aspettarsi che l’eccitazione arrivi da sé, questa è la prima regola da tenere presente.
7) Non in mutande o in tuta e nemmeno con i bigodini. Sembra sciocco ma molte coppie dopo in primo periodo rischiano di mettersi troppo a proprio agio. È importante rimanere attraenti sia per quanto riguarda l’abbigliamento e l’aspetto fisico, sia per quanto riguarda gli stimoli intellettuali e le conversazioni interessanti.
8 Le persone come la natura non sono stabili, ma in perenne divenire. Nulla, compreso l’essere umano e le relazioni sono immutabili. Accorgetevi dei cambiamenti del partner e della relazione e rinforzate gli aspetti positivi. Allo stesso tempo correggete e cambiate quelli negativi che non vi soddisfano.
9) Ricordatevi che viversi una relazione soddisfacente non vuol dire parlare e agire come si vuole. Ricordatevi il primo punto, dare prima di voler ricevere. L’educazione e il tatto nel dire e fare le cose sono fondamentali perché la relazione navighi su acque sicure.
10)     Sperimentatevi e cercate costantemente cose nuove, facendo nuove esperienze. Sorprendere il partner e voi stessi, è la medicina quotidiana che ha bisogno una relazione. Ricordatevi che solo aggiungendo si cresce, non sottraendo.

Vi sembra troppo difficile?

Ricordatevi che tutte le relazioni sentimentali hanno bisogno di energia e d’impegno. Questi punti hanno tutti un fil rouge, che è il saper dare amore, prima ancora del chiedere amore. Queste sono delle semplici regole che funzionano solo se la relazione è sana e naturale e non ci sono delle mancanze di base, come il rispetto, la fiducia e la voglia di costruire assieme qualcosa che va oltre all’individualità.